Nasce Ideagono News. Il primo articolo del blog sul mistero della magnitudo nel terremoto che ha colpito l’Italia centrale il 24 agosto 2016 ore 3.36 distruggendo Amatrice


Roma. 26 agosto 2016. Nasce il nuovo blog dei SIC Servizi Integrati di Comunicazione del  gruppo ideagono con il nuovo nome ID NEWS. Comunicati stampa, rassegna stampa, commenti e opinioni di notizie e informazioni su temi di attualità, società, cronaca e politica ma soprattutto scienza, cultura, informazione e salute.
Il primo articolo pubblicato è sul “mistero” della magnitudo relativamente al terribile terremoto che ha colpito l’Italia centrale tra Lazio Marche e Umbria il 24 agosto 2016 ore 3.36. La magnitudo registrata dall’INGV era di 6.0 ma la pagina dei terremoti in tempo reale dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia poco dopo il terremoto non era raggiungibile. Altri enti internazionali avrebbero rilevato magnitudo di 6.1 e 6.5 poi adeguata a 6.2. ID News si interroga sul fatto di magnitudo diversi cercando di offrire una visione preventiva sulla reale necessità di un referente e di una codifica univoca e chiara.
Articolo integrale sul sito ufficiale:
http://www.ideagono.net/news/2016/08/26/magnitudo-terremoto-italia-24-agosto-2016/

Pubblicato in Conoscenza, Pubblico, Tutti gli Articoli | Contrassegnato | Lascia un commento

Terremoto Italia Centrale 24 agosto 2016 dopo le catastrofi possono aumentare disturbi d’ansia, attacchi di panico, disturbi post-traumatici da stress. Serve prevenzione anche psicologica


il terribile terremoto che ha colpito l’Italia centrale il 24 agosto 2016 a partire dalle ore 3.36 di magnitudo 6.0 e seguito da numerose scosse di assestamento (scie sismiche) riporta all’attenzione di tutti noi alcuni concetti come quelli d’intervento, sostegno, mutuo soccorso e prevenzione. Un paese come Amatrice quasi scomparso, e raso al suo il paese di Accumuli e un numero di morti e feriti che ogni volta siamo costretti a contare. La prima azione, in caso di emergenze legate a catastrofi naturali come questa, è l’intervento d’aiuto che deve essere immediato. Cercare di mettere in sicurezza le persone, salvare quante più persone possibile, recuperare chi si trova in bilico in condizioni di emergenza per la propria vita. L’emergenza sanitaria è fondamentale. E’ fondamentale la realizzazione di strutture di emergenza di primo livello, di accoglienza per poi procedere con tutto un sistema di organizzazione di secondo livello. L’intervento in genere in Italia è piuttosto ben funzionante e immediato e copre tutte le aree: persone e cose (eventuali dighe, centrali elettriche, depositi con scorie nocive, depuratori, rete fognaria, ecc.). Nella situazione immediata di emergenza ciò che più è importante è salvarsi. Poi gradualmente, quando tutti intorno se ne andranno, quando gli altri torneranno alla loro vita quotidiana, c’è un’emergenza più sorda perché riguarda la riorganizzazione della vita delle persone che potrebbero aver perso tutto. E’ qui che si evidenzia l’emergenza psicologica, che dall’ottica della teoria emotocognitiva, possiamo definire un’emergenza dell’organizzazione biopsicoambientale. E’ subito dopo che si alza il rischio di disturbi d’ansia come ansia generalizzata, fobie e attacchi di panico e disturbi correlati a stress, disturbi acuti e disturbi post-traumatici da stress nonché altri sintomi come alterazioni del ciclo sonno-veglia e disturbi da incubi. Insomma un’emergenza sanitaria che, superata la prima fase, è quella che può durare molto più tempo, da mesi ad anni e addirittura per una vita intera. L’aiuto psicologico esiste ma purtroppo ancora risente di una vecchia concezione psicologica di tipo filosofico-simbolista, focalizzata sui contenuti dell’esperienza a basta ancora sulle vecchie tecniche di ascolto.
Per questo motivo crediamo fortemente che sia necessaria una nuova educazione psicologica in ogni scuola di ordine e grado, che sia necessario che nuove teorie, come la teoria emotocognitiva, che hanno prodotto nuove opportunità di conoscenza e d’intervento con risultati elevati nella prevenzione e nel trattamento dei disturbi psicologici in tempi brevi, senza uso di psicofarmaci e senza psicoterapia, debbano poter essere diffuse e utilizzate. Perché quando c’è un’emergenza reale per tutti noi, quando c’è in gioco la vita vera delle persone, l’innovazione scientifica è l’unica strada per produrre nuove e più efficaci soluzioni. Mentre, ancora una volta, capita le classiche istituzioni blocchino le nuove opportunità di aiuto per continuare a usare vecchie modalità che, a volte, seppur messe in atto con le migliori intenzioni, non producono gli effetti sperati.
Intervenire con processi educativi primari permette non soltanto di prevenire l’insorgenza di veri e propri disturbi ma anche di salvare la vita a chi, preso dal panico durante un evento di emergenza, può rimanere bloccato nelle scelte rapide che invece servono al momento oppure mettere in atto comportamenti non adeguati durante l’emergenza.
Perché conoscere è la nostra prima forma di tutela.
La psicologia può intervenire sia a livello di prevenzione primaria, sia nell’immediato post-emergenza, sia nella gestione delle situazioni organizzative a breve, medio e lungo termine, offrendo anche supporto per le stesse strutture, i professionisti, i volontari e le organizzazioni di emergenza. Perché non dimentichiamo che le persone colpite dal Terremoto non sono soltanto coloro che hanno subito perdite dirette ma anche gli stessi soccorritori, coloro che comunque stanno vivendo il dramma di una catastrofe.

Roma, 24 agosto 2016
www.srmpsicologia.com

 

Pubblicato in Conoscenza, Politica e Società, Scienza & Salute, Tutti gli Articoli | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Corso in tecniche di comunicazione efficace a Roma Monterotondo. Iscrizioni aperte. Corso base + 3 masterclass a partire da ottobre 2016


Roma. Aperte le iscrizione alla seconda edizione del Corso in Tecniche di Comunicazione Efficace creato dal gruppo IDEAGONO in collaborazione con la SRM Psicologia. Il corso è diviso in un corso base per l’apprendimento delle tecniche e delle strategie fondamentali nella comunicazione interpersonale e 3 masterclass che riguardano:

1) Comunicazione nei Contesti della vita Quotidiana
2) Comunicazione Pubblica e Negoziazione per Affari
3) Comunicazione Pubblicitaria e di Massa

il corso è tenuto dal Dott. Marco Baranello, lo psicologo fondatore della teoria emotocognitiva, con numerosi interventi nei media nazionali (Rai, Sky, La7, RTL102.5, R101, La Repubblica, Corriere della Sera, Airone, Focus,…)

per informazioni: http://www.scuolapsicologia.com/comunicazione/ 

Pubblicato in Conoscenza, Eventi Vari, Formazione Scientifica, Pubblico, Tutti gli Articoli | Lascia un commento

Opere d’arte di Paola Romano biografia ufficiale, quotazione dell’artista e gestione del primo volume del catalogo generale di Paola Romano su artingout.com


ARTINGOUT.COM è stato scelto dall’artista contemporanea Paola Romano, pittrice e scultrice, nota come la signora delle lune, per la gestione del primo volume del catalogo generale dell’artista. Catalogo che sarà pubblicato dalla Cairo Editore e curato dal Prof. Giovanni Faccenda, storico dell’arte. Artingout è citato nell’ultimo catalogo dell’artista Paola Romano come referente per la quotazione ed è sempre di Artingout.com la stesura, dal 2009 fino al 2016, della biografia ufficiale di Paola Romano.
Il valore delle opere d’arte di Paola Romano e la quotazione dell’artista con coefficiente attribuite da Artingout rappresentano un parametro di riferimento per i collezionisti d’arte e le gallerie d’arte. La quotazione indicata su Artingout rappresenta il valore massimo per l’acquisto delle opere d’arte dell’artista, ad eccezione delle sculture e di opere particolari che hanno ottenuto più critiche, pubblicazioni, recensioni o con un valore storico maggiore.
Informazioni sul sito Artingout: http://www.artingout.com/artisti/romano-paola/ 

Pubblicato in Arte e Cultura, Pubblico, Tutti gli Articoli | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Nasce PANICO.INFO nuovo servizio SRM Psicologia per diagnosi e terapia psicologica breve di attacchi di panico secondo l’indirizzo di psicologia emotocognitiva di Baranello


Roma, 17 luglio 2016. Nasce PANICO.INFO il nuovo servizio legato al progetto “Psicologia: Una Risorsa per la Salute” creato a partire dal 2003 dal gruppo SRM Psicologia sotto la direzione scientifica del Dott. Marco Baranello (fondatore della teoria emotocognitiva). Il progetto nasce in collaborazione con i Centri di Trattamento Psicologico (CTPSI.IT) e il Dipartimento di Psicologia dell’Istituto di Studi Emotocognitivi (ISTEM) ed è stato realizzato dal gruppo IDEAGONO. PANICO.INFO è un sito ad accesso libero e gratuito per l’informazione trasparente e la divulgazione scientifica in ambito psicologico, sul quale trovare le più aggiornate informazioni su sintomi e diagnosi del disturbo di panico, ultime novità nell’ambito della ricerca in psicologia emotocognitiva e nuove possibilità di terapia psicologica breve riabilitativa. Inoltre il sito si completa con altre risorse e servizi: eventi, domande, servizi di orientamento. Oltre il sito web il progetto PANICO.INFO e più in generale il progetto PRS “Psicologia: Una Risorsa sulla Salute” è attivo sul territorio attraverso la diffusione di materiale informativo cartaceo. Il materiale divulgativo è stato realizzato grazie al contributo di diversi sostenitori. PANICO.INFO è soltanto il primo nuovo servizio del progetto PRS che, grazie a sempre più sostenitori, già ad autunno 2016 vedrà la nascita di altri servizi gratuiti d’informazione e divulgazione scientifica.

TUTTO SU: WWW.PANICO.INFO

Pubblicato in Conoscenza, Pubblico, Scienza & Salute, Società e Psicologia, Tutti gli Articoli | Lascia un commento